Dormire Sostenibile, Natura
Leave a comment

Il Centro Anidra in Liguria, tra natura, benessere e turismo esperienziale

centro anidra il mulino

Vieni qui e dimentica tutto il resto: non ti serve più. Al Centro Anidra pesi, pensieri e ritmi della vita normale non esistono. Qui si fluttua con la natura e il tempo si dilata fino a perderne i contorni.

Tutto si trasforma in presente e ti ritrovi a sentire una voce alla quale non dai mai ascolto: quella interiore. Magie che succedono nei luoghi ricchi di energia, quella che arriva dalle persone felici, felici di essere parte di un progetto, di qualcosa di più grande capace di migliorare la vita delle persone. Sì, perchè il Centro Anidra è un’oasi di pace e benessere in Liguria nato vent’anni fa, creato da un gruppo di persone da ogni parte d’Italia unite dall’intento di creare un centro per la formazione delle persone, cercando di integrare la sua dimensione interiore con quella esteriore e con l’ambiente che lo circonda. Da questo ambizioso obiettivo è nata la Scuola Anidra, progetto innovativo e profondamente olistico, integrando il recupero del territorio, l’azienda agricola, l’ospitalità e, appunto, la formazione.

Un luogo selvaggio della Liguria, iniziato a plasmarsi sotto la volontà e la passione di questo primo gruppo di sostenitori del progetto Anidra: oggi il Centro Anidra non è solo ospitalità ecosostenibile, ma un’azienda agricola biologica, un centro benessere, un’università popolare e uno spazio per eventi, corsi di formazione e anche matrimoni. Sta prendendo vita anche un progetto di immobili ecologici progettati secondo i criteri del feng shui e della sostenibilità, un contesto di 18 unità immobiliari complete di spazi comuni, una biopiscina e percorso wellness.

Un angolo di Liguria sostenibile

Il Centro Anidra si trova a Borzonasca (GE): mezz’ora dal mare e mezz’ora dalla montagna, immerso nella Valle Sturla, parte del Parco dell’Aveto tra Portofino e le famose Cinque Terre.

In mezzo a questo ambiente naturale si nascondo tracce di una storia antichissima: teste apotropaiche che ancora adornano case e casolari, antichi volti scolpiti nella pietra che servivano, probabilmente, ad allontanare gli spiriti maligni, ma anche antichi centri religiosi come quello dell’Abbazia di Borzone: immersa nei boschi, è uno dei più antichi insediamenti benedettini d’Italia. Le ipotesi sull’origine dell’Abbazia si perdono fra storia e leggenda: l’iscrizione su un blocco di marmo della torre reca la data del 1244, ma è certo che il corpo centrale della chiesa risale ad un’epoca precedente. A lasciare a bocca aperta, la posizione incantevole nella quale è collocata, al centro di un anfiteatro naturale: guardandola, è impossibile non provare un grande senso di pace e serenità.

L’Abbazia di Borzone

E poi è la terra dei cavalli selvaggi: scomparsi molti anni fa, sono tornati a popolare l’Aveto per una serie di coincidenze. Sono infatti gli eredi di un gruppo di cavalli domestici rimasti “orfani” del loro proprietario, a causa della morte dell’uomo. Dai dieci capi iniziali, il loro numero è aumentato man mano: in soli 15 anni sono tornati ad essere selvaggi, adattandosi perfettamente all’ambiente circostante. Non hanno alcun rapporto con l’uomo: mangiano, bevono e si riproducono in completa autonomia, trovando nel Parco dell’Aveto tutte le risorse di cui hanno bisogno. Per vederli, vengono organizzati degli appositi tour, grazie al progetto Wild Horse Watching.

cavalli-selvaggi-aveto

Ospitalità sostenibile in Liguria

La sostenibilità al Centro Anidra è un valore che si riflette nei gesti, nei progetti e nelle azioni concrete per cercare di ridurre il più possibile l’impatto delle attività sul ricco ambiente circostante. Per offrire un’ospitalità davvero sostenibile, tutte le strutture sono state ristrutturate secondo i principi della bioedilizia utilizzando legno, ardesia, pietra, ovvero i tipici materiali della Liguria e le energie del Feng Shui.

Nel Centro Anidra puoi scegliere tra diverse tipologie di alloggio, in base alle tue esigenze:

Agriturismo ecologico Il Mulino

centro-anidra-liguria-benessere

Spazio accogliente e naturale: le stanze, arredate secondo il feng shui offrono un’accoglienza che regala serenità e un grande senso di pace. Nella ristrutturazione del mulino sono stati impiegati materiali eco-compatibili: legno di castagno, intonaci a calce, isolanti in fibra di legno: il risultato è uno spazio che assicura un rilassamento profondo, dell’anima.

feng-shui-liguria

Ecovillaggio

Tante casette di legno disseminate nel parco: questo è l’ecovillaggio del Centro Anidra. Sembra un po’ di stare al nord europa: una serie di scarpe ben allineate fuori dalla porta e la sensazione di essere quasi in un villaggio di folletti.

ecovillaggio-centro-anidra

Il villaggio in legno è un valido esempio di autocostruzione a bassissimo impatto. I bungalow, di piccole dimensioni, sono realizzati armonizzandosi nei terrazzamenti, fondati su un sistema di palafitte a bassissimo impatto ambientale.

Agricampeggio

Per i più avventurosi e amanti del contatto con la natura, c’è anche la soluzione dell’agricampeggio: spaziose tende immerse nel bosco per singoli e famiglie.

agricampeggio-centro-anidra

Agricoltura biologica e cucina naturale

25 ettari di terreno immersi nella Valle Sturla, un’azienda agricola biologica certificata che adotta tecniche naturali di coltivazione come la permacultura e il metodo Fukuoka. Oltre a frutta e verdura, c’è un prodotto davvero speciale che si trova solo qui: lo sciroppo di rose. Produzione tipica della liguria, al Centro Anidra viene però prodotto utilizzando la rosa Gallica, pregiatissima specie di rosa i cui petali vengono raccolti rigorosamente a mano per produrre lo sciroppo e le marmellate.  La storia delle rose ha un’origine molto antica che si perde nel Medio Oriente: la coltivazione delle rose inizia in Persia dove si hanno testimonianze nel palazzo di Nabucodonosor  nel 596 a.C. Lo sciroppo di rose è un elisir di salute, usato dalle mamme in inverno per calmare la tosse e per le sue qualità antinfiammatorie.

Da visitare anche l’Orto Medievale, che produce ma è anche un luogo di scoperta delle piante che venivano impiegate nell’antichità per usi alimentari ma anche per curarsi. L’orto medievale è anche uno spazio simbolico: L’orto medievale presenta un’interessante lettura in chiave simbolica del giardino di un tempo. Nel Medioevo i monaci coltivavano erbe per la farmacia, legumi e ortaggi per la cucina e fiori per la chiesa. E quindi, erano soliti ritrovarsi là all’aperto, nelle belle giornate estive, passeggiando e conversando intimamente con Dio. Così, gli orti, che prima servivano solo a fornire cibo alla comunità, presero ad abbellirsi di fiori e d’aiuole

orto-medievale-centro-anidra

L’Orto medievale

Cosa fare al Centro Anidra

Il Centro Anidra è un vero e proprio “laboratorio della natura”,  in grado di fornire strumenti per la conoscenza naturalistica del territorio e per lo sviluppo delle capacità creative e sensoriali. È un crocevia di esperienze brevi o lunghe adatte a chi vuole guardare dentro di sè specchiandosi negli occhi della natura: quella degli Appennini liguri, tra boschi, colline e limpidi ruscelli. Da una giornata nella fattoria didattica, ad una passeggiata nell’orto medievale per riconoscere le erbe, fino ad un corso di yoga, un tirocinio o un percorso formativo breve in Fengh Shui o Bioarchitettura olistica: il cuore pulsante del Centro Anidra è la crescita dell’essere umano, che nasce dall’esperienza, dallo scambio, dal confronto aperto.

Il Centro Anidra è anche Università Popolare

Scuola di formazione olistica della persona che mette al centro del progetto formativo l’esperienza che coinvolge corpo, mente, emozioni, relazioni, natura attraverso un lavoro individuale e di gruppo. L’Università Popolare Anidra svolge attività di formazione professionale, universitaria e post universitaria, di formazione degli adulti e di formazione scolastica, proponendo corsi di discipline orientali come il Tai Ji Quan e il Qi Gong, di Ingegneria Naturalistica e l’Architettura Naturale oltre che a percorsi formativi a qualifica come il Counseling o l’operatore benessere specializzato in varie discipline.

Ferma il tempo al Centro Anidra

Il Centro Anidra si trova nel cuore degli Appennini liguri, tra boschi infiniti e ricchi corsi d’acqua; per scoprirne i mille volti (centro olistico, azienda biologica, agriturismo ecologico, centro di formazione, ecc…), non vi resta che affidarvi al loro sito: www.centroanidra.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *