News sostenibili
Leave a comment

In viaggio da backpacker: gli essenziali dello zaino per uomo e donna

Ogni amante del backpacking sa quanto sia importante il contenuto del proprio zaino. Questo perché serve portarsi dietro solo le cose indispensabili, per non aumentare in modo eccessivo il suo peso.

Camminare con uno zaino in spalla troppo pesante, per una o due settimane, può essere difficile e stancante. Io lo so bene, avendolo provato sulla mia pelle nel mio viaggio da sola in Asia! Ecco perché è meglio alleggerire il carico, per poter viaggiare leggeri e per potersi godere tutta la bellezza di un’esperienza da backpackers.

Solo i viaggi “zaino in spalla”, infatti, sanno come regalare quella inimitabile sensazione di libertà e di indipendenza. Di conseguenza, oggi scopriremo insieme tutti gli essenziali dello zaino per uomo e per donna.

backpackers

Vestiti e scarpe per uomo e per donna da mettere nello zaino

Cosa deve mettere nello zaino l’uomo? Il perfetto set di abbigliamento per uomo prevede la presenza di almeno due t-shirt, meglio tre. Nello zaino da backpacker, poi, non potrebbero mancare almeno due paia di pantaloni modulabili. Questi sono indispensabili per poter affrontare le variazioni climatiche durante il viaggio, e le escursioni termiche. Consiglio di portare anche un paio di felpe, sempre utili per chi si veste a strati. Ovviamente bisogna anche provvedere alle dotazioni in termini di calzini e di biancheria intima: una regola che vale sia per gli uomini che per le donne. Per quanto riguarda le calzature da uomo, basta un paio da ginnastica per girare in tutta comodità. Un brand che ha prodotto delle scarpe molto comode che vanno bene sia per la camminata che per la corsa è la Nike, i suoi modelli sono reperibili anche online nei principali e-commerce di moda, una soluzione utile per i classici acquisti last minute. Queste sono studiate per la camminata e per la corsa, quindi ideali per il comfort.

Le calzature più comode da donna invece, oltre alle già citate scarpe da ginnastica, includono anche dei sandali comodi, possibilmente dotate di un plantare che riprenda le forme del piede. Si conclude con un must have tutto al femminile: i leggings, saranno di sicura utilità in più di un’occasione.

Backpackers: documenti e accessori da non dimenticare

backpackers

Mai dimenticarsi di portare con sé documenti quali: la carta d’identità, il passaporto, e le rispettive fotocopie. Anche i documenti universitari possono essere utili, dato che alle volte consentono di sfruttare sconti e facilitazioni. Altri documenti da portare sono l’assicurazione di viaggio e i fogli delle varie prenotazioni. Per quanto riguarda gli accessori, nella lista degli essenziali troviamo gli asciugamani e le federe per i cuscini. Poi consigliamo di non dimenticare i tappi per le orecchie, le borracce per l’acqua e il detersivo. Non lasciate a casa un buon lucchetto, l’ombrello e il coltellino multi-uso. Anche la cintura porta-documenti e soldi è molto importante e comoda per evitare zaini eccessivamente ingombranti.

Accessori elettronici da mettere nello zaino

Mai partire senza una buona dotazione hi-tech. Un viaggio da backpackers, ad esempio, non dovrebbe mai fare a meno di una fotocamera o di una videocamera. Fra i device tecnologici essenziali troviamo anche lo smartphone, fondamentale per il GPS e le mappe. Anche il lettore MP3 è utile, così come un ebook reader come il Kindle. Il laptop è un altro accessorio hi-tech indispensabile, unito ad una presa multipla, se andate all’estero dovrà fungere da adattatore universale. Esistono poi altri accessori elettronici da portare con sé nello zaino, come gli adattatori e le torce.

Un viaggio zaino in spalla sa come regalare immense soddisfazioni, a patto che sia stato preparato con cognizione di causa. I consigli visti oggi vi serviranno per viaggiare leggeri, ma senza rinunciare alle cose essenziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *