Eventi Verdi
comments 3

Sophia, l’energia delle donne che ispirano

evento-sophia-donne-che-ispirano

Donna fa rima con energia e creatività che si originano dalla natura e con la natura sono in simbiosi. Credo molto nella connessione di noi donne con Madre Terra e credo anche che siamo portatrici di messaggi di rinnovamento e di crescita. Ecco perchè quando sono stata invitata come blogger all’evento SOPHIA – Donne che ispirano sono stata ben felice di partecipare.

sophia_donne_che_ispiranoOspitato all’interno del Bosco di Sant’Angelo a Piove di Sacco (PD), voleva essere un’occasione per creare un gruppo concreto di donne con cui scambiare saperi e competenze e con cui fare rete. Nel programma, infatti, sono stati previsti diversi workshop per supportare le imprenditrici o aspiranti tali per trovare Bandi e Fondi per la propria idea imprenditoriale. Mi è piaciuta molto questa idea (arrivata come una folgorazione all’ideatrice, Eleonora Bizzini) di sfatare il mito delle donne che si tirano i capelli (!) per dimostrare che invece sanno essere amiche, complici, unite. Ma soprattutto che sanno condividere e donare.

E l’atmosfera per rilassarsi e stare insieme in un clima di apertura e scambio c’era tutta: SOPHIA si è svolto il 7 e l’8 Maggio all’interno di un parco meraviglioso, un vero e proprio bosco che si estende a perdita d’occhio. Ma cosa ci fa un bosco nel bel mezzo della campagna? A raccontare l’origine di questo bosco, quasi non ci si crede: venticinque anni fa qui c’erano solo campi, campi coltivati. Poi un bel giorno Roberta e suo marito acquistano questo terreno e decidono che non ci vogliono costruire una bella villa con piscina, ma…un bosco! Mica facile, specie per due che non ne sapevano assolutamente nulla di piante e di botanica. Ma il sogno e la passione sono stati più forti di tutto e anno dopo anno, sudore dopo sudore, sono riusciti a ricreare un bosco di pianura mettendo a dimora piante tipiche dell’ambiente padano tra le quali trovano rifugio il picchio verde e altre specie locali che sono tornate a ripopolare la zona.

Il bosco di sant'angelo a Padova

Roberta, la proprietaria, scherzando ci ha detto: “c’è chi si compra un appartamento e chi invece decide di farsi un bosco!”: questa famiglia, in nome dell’ambiente e della sua salvaguardia, ha deciso di ripristinare la vegetazione spontanea dell’area padana, scavando fossati, piantando decine di alberi, curando giorno dopo giorno questo spazio come un figlio: dopo vent’anni la terra è riuscita a ritrovare il suo equilibrio ed il bosco è diventato un ecosistema vivo e integrato: un grande esempio di che la forza (delle donne) e l’impegno danno sempre i loro frutti!

dettaglio_bosco_sant_angelo_padova

albero_bosco_sant_angelo

Due giorni all’interno di questo meraviglioso spazio verde in cui si sono intrecciati creatività e artigianato artistico, libri e teatro, workshop e laboratori creativi, ma anche benessere olistico con sessioni di yoga della risata, shiatsu e meditazione.

dettagli_green_sophia

artigianato_artistico_evento_sophia

È stata un’occasione unica per dedicarci del tempo, per conoscere la storia di altre donne che ce l’hanno fatta, che sono riuscite, come Roberta, a realizzare il loro sogno e le proprie potenzialità. Per me è stata una preziosa occasione per fare rete, perchè ho avuto finalmente il piacere di conoscere alcune amiche blogger che seguo da tempo come Cristina di Crinviaggio e Lisa del Blog di Padova, ma anche una mia ‘conterranea’ Roberta di Arcobalenoblu, Silvia di Nordestboulevard, Laura di Mycornerofitaly in cui mi ha raccontato del suo originale blog in inglese in cui racconta da insider il nostro Veneto e Valentina di Scattoxscatto.

sophia-donne-che-ispirano-2016

Pausa pranzo tra blogger in rosa!

A proposito, perchè SOPHIA? Secondo la dottrina Sophia è la parte femminile di Dio,  l’anima femminile della divinità giudaico cristiana, sorgente di puro potere; è il cardine centrale della creazione e rappresenta l’aspetto femminile di ogni cosa. Quale nome migliore per un evento tutto in rosa?

 

3 Commenti

    • Vero Luca, anch’io ho apprezzato questa idea. Unire la forza creativa delle donne porta sempre a grandi risultati! 😉
      In più il parco è davvero una location perfetta e stupenda e la storia della sig.ra Roberta che da un campo di mais è riuscita a creare un bosco ci ha lasciati davvero a bocca aperta!

      • Luca says

        Spero ci siano altre occasione simili, magari aperte anche ai maschietti più aperti di mente 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *