All posts tagged: viaggiare slow

dozza-borgo-murales

Dozza, un viaggio nel colore

Dozza, borgo dei murales. Così è conosciuta questa intima città a pochi chilometri da Bologna e da Imola, famosa per essere diventata un vero e proprio museo a cielo aperto. Passeggiando tre le sue stradine acciottolate, ogni passo diventa colore e ogni grigiore lascia spazio allo stupore dell’arte che appare.

Agri Travel Slow Travel Expo sostenibilità a Bergamo

Agri Travel & Slow Travel Expo: a Bergamo si parla di sostenibilità

Agri Travel Slow Travel Expo a Bergamo torna per la terza edizione: una fiera internazionale in cui approfondire tematiche legate al turismo slow, sostenibile e rurale. Un’ottima opportunità di confronto tra enti e istituzioni pubblici e privati e PMI, cooperative, associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato ed esponenti del sistema turistico nazionale e internazionale che compongono la grande filiera del viaggio.

venezia slow

Turismo sostenibile a Venezia attraverso i nizioleti

Turismo sostenibile Venezia vuol dire camminare lentamente attraverso le calli nascoste, i percorsi meno battuti, le atmosfere ancora intatte di questa città senza tempo. Qualche settimana fa, insieme alle guide di Slow Venice, ho scoperto che Venezia è un racconto a cielo aperto che si dipana tra i nizioleti, quei riquadri bianchi che danno il nome al labirinto di vie di cui è fatta Venezia.

duomo-firenze-curio-city-travel

CurioCity.travel, quando il viaggio lo fanno i viaggiatori

Premetto: sostengo questo progetto perchè se ne percepisce lo spirito “handmade” e genuino. Ideato da un gruppo di ragazzi con una formazione manageriale orientata al turismo e alle discipline umanistiche, uniti dalla voglia di fare turismo in una maniera diversa, l’obiettivo di  CurioCity.travel è scoprire e condividere storie, creare uno scambio culturale attraverso un network vivente di esperienze differenti, originali e coinvolgenti che catturano l’essenza di un luogo. Parole d’ordine di CurioCity.travel: unicità, esperienza e autenticità.

valmarecchia-quadro-dipinto

Valmarecchia: un dipinto a cielo aperto

Valmarecchia: sentirsi a casa, come dentro un caldo abbraccio, come una domenica in famiglia, come il profumo di una torta. Questo è quello che mi rimane tra le dita dei ricordi di tre giorni trascorsi qui, pennellati di rosso, arancio e tinte dorate, scanditi da un ritmo quieto, dove il tempo sembra non avere fretta di correre, felice di aver mantenuto immutata una rara atmosfera di autenticità.

portale-venezia-autentica-piccola

Nasce Venezia Autentica, il volto reale della città

Venezia Autentica: ma esiste ancora? È ancora possibile vedere il volto reale e sincero di questo città, ormai sommersa dal turismo di massa? È difficile, ma non impossibile. Esiste infatti una Venezia fatta di artigiani e botteghe, di angoli non invasi dai turisti e tradizioni che pochi conoscono. Per scoprirla è nato il portale Venezia Autentica, dove poter trovare ispirazioni, spunti e consigli per guardare a quest’isola con occhi nuovi. Sono andata a conoscere i creatori di questo progetto, Valeria e Sebastian.